Sembra che non ti sei ancora registrato al portale, oppure non hai effettuato l'accesso. Registrati o loggati.
Riduci colonna


 


Register
Benvenuti nel sito degli studenti della Facotà di Lettere e Filosofia dell'Università "La Sapienza" di Roma. Questo sito, luogo di incontro e informazione per gli studenti, non è il sito ufficiale della facoltà, che è invece raggiungibile all'indirizzo: http://lettere.uniroma1.it/. Intende però dare nuovi strumenti per gli studenti, in una logica di vero e rapido aggiornamento. Cercate informazioni su un modulo, od un professore? Usate la ricerca. Per le domande, è presente l'help. E' molto importante infine registrarsi per usufuire di tutti i servizi.

 Seleziona Linguaggio -


 Menù Principale -


 Links -


 Utenti Online -

25 Visitatori, 0 Utenti


Record odierno di presenze: 45.
Record assoluto di presenze: 571 (13 Dicembre, 2013, 12:20:28)



Sommario

Dottorati Dottorato in Scienze documentarie: richiesta info da Sofia F. 11 Ottobre, 2017, 23:30:35
Regolamenti ed Help Problema registrazione da Gio_22 24 Aprile, 2017, 15:32:38
Sondaggi ACQUISTAR PASSAPORTI FALSI BENE(documento real@outlook.c om)PATENTE DI GUIDA CAR da miletta12 22 Marzo, 2017, 20:44:32
Regolamenti ed Help ACQUISTAR PASSAPORTI FALSI BENE(documento real@outlook.c om)PATENTE DI GUIDA CAR da miletta12 22 Marzo, 2017, 20:41:04
Notizie varie e segnalazione di eventi della Facoltà ACQUISTAR PASSAPORTI FALSI BENE(documento real@outlook.c om)PATENTE DI GUIDA CAR da miletta12 22 Marzo, 2017, 20:37:24


Autore Topic: Elezioni del nuovo preside di Lettere: il Laboratorio di Lettere si astiene  (Letto 1569 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Laboratorio di lettere

  • Nuovo membro
  • **
  • Post: 38

Inoltro il discorso che, in quanto rappresentante del Laboratorio di Lettere, ho letto oggi durante la presentazione dei programmi dei due candidati- Piperno e Lettieri - alla presidenza.
Chi voglia mettersi in contatto con le rappresanti del Laboratorio di lettere può scrivere a laboratoriodilettere@gmail.com.
Ciao!



In occasione delle prossime elezioni del nuovo preside della facoltà di Lettere e Filosofia, noi rappresentanti degli studenti e delle studentesse elette per la lista “Laboratorio di Lettere – Sinistra in movimento” abbiamo preso la decisione di astenerci. Consideriamo, infatti, incompatibile con le nostre modalità di intervento votare per il preside, che riteniamo essere la nostra controparte: sarebbe come chiedere ad una piccola rappresentanza di operai di votare il presidente di Confindustria.

Riteniamo la nostra presenza all’interno di questo Consiglio puramente strumentale, in una dinamica in cui questo è l’unico modo per conoscere i meccanismi di funzionamento della Facoltà e in cui, purtroppo, ormai la richiesta di un* rappresentante degli studenti e delle studentesse è necessaria per ottenere aule e spazi in cui tenere iniziative. Il ruolo di rappresentanti, quindi, è per noi solamente uno strumento per rendere più incisivo il nostro intervento politico e sociale all’interno della Facoltà. Del resto il paradosso del nostro ruolo di rappresentanti è certificato dalla mia stessa presenza qui: su quasi 11 mila studenti e studentesse, 15 voti – perché 15 ne ho ricevuti (pari allo 0,13%) – mi sono stati sufficienti per essere eletta rappresentante e ciò dimostra senza ombra di dubbio lo scarso valore della mia presenza qui. Il ruolo degli studenti e delle studentesse all’interno del Consiglio è, inoltre, completamente marginale, sia per una ragione meramente quantitativa, sia per la sufficienza e la scarsa attenzione con cui i nostri interventi sono accolti, con le dovute eccezioni, dal corpo docente. In questa ottica, inoltre, guardiamo con molto sospetto tutte quelle posizioni che si dicono disposte ad avviare una proficua collaborazione con gli studenti, intendendo come studenti esclusivamente le rappresentanze studentesche.

Per tutti questi motivi, noi rappresentanti del Laboratorio di Lettere rifiutiamo di entrare – legittimandola con il nostro voto – nella spartizione di potere che le dinamiche dell’elezione di un preside comportano. Ci opponiamo, infatti, alla pratica secondo la quale un candidato preside deve essere presentato da un “gruppo” di docenti e, nel caso specifico, dallo stesso “gruppo” di docenti che presentò la candidatura dell’ex preside Pescosolido, secondo la «legge ferrea dell’autoriproduzione delle élite», élite sì democraticamente elette, ma pur sempre élite. 

Entrando nel merito dei programmi dei due candidati, che pure contengono alcuni elementi che consideriamo condivisibili, ci sentiamo di rifiutare la visione dicotomica che contrappone coloro «che frequentano i corsi, sostengono gli esami, studiano nelle biblioteche, pagano le tasse universitarie» a coloro che rivendicherebbero «spazi e autonomia per proprie iniziative culturali» ledendo a volte «i diritti e le necessità dei più». Al di là del fatto che noi consideriamo studenti tutti coloro che pagano le tasse e non poniamo certo nella frequenza dei corsi un elemento di discrimine, riteniamo infatti che la cosiddetta minoranza attiva di studenti non potrà mai diventare maggioranza se non le vengono assegnati spazi che diano visibilità alle attività svolte, con le penose conseguenze messe in luce dalla scarsa affluenza alle urne. Pensiamo, inoltre, che il trincerarsi dietro le supposte esigenze della cosiddetta – con un’espressione discutibile dal punto di vista storico e da quello politico – «maggioranza silenziosa» sia un comodo modo di bypassare la richiesta di spazi proveniente dagli studenti e dalle studentesse, superando così l’evidente imbarazzo istituzionale in cui essa pone. E, per questo, respingiamo ogni posizione che demandi la questione di una maggiore richiesta di spazi da parte degli studenti e delle studentesse all’acquisizione di maggiori spazi per la facoltà.

Rifiutiamo, inoltre, la proposta di una «una conferenza studentesca annuale [...] che impegni gli studenti nell’elaborazione di un bilancio pubblico [...] sulle attività e il funzionamento della Facoltà», in quanto riteniamo che l’unico momento legittimo in cui gli studenti e le studentesse possono prendere parola sulle attività e il funzionamento della Facoltà dovrebbero poter essere delle Assemblee studentesche mensili, che vorremmo istituzionalizzate ed accompagnate dal blocco totale della didattica e degli esami.

Respingiamo, inoltre, ogni apertura a finanziamenti integrativi privati «di posti di ruolo o di ricercatori a tempo determinato e di borse di studio». 

Riteniamo, infine, che la promozione di una maggiore partecipazione studentesca alla vita della Facoltà non possa e non debba prescindere da un’applicazione integrale del diritto allo studio – nominato, e in modo piuttosto marginale, in uno solo dei programmi dei due candidati – sancito dalla Costituzione italiana. E con ciò intendiamo la realizzazione di tutte quelle condizioni che dovrebbero permettere agli studenti e alle studentesse di vivere con serenità e dignità la loro esperienza universitaria, quali ad esempio la possibilità di usufruire delle biblioteche e di aule di studio durante tutto l’orario di apertura della Facoltà, sabato incluso. Solo permettendo agli studenti e alle studentesse di sfruttare al meglio il tempo trascorso a studiare in facoltà, infatti, si può pensare di allargare la loro partecipazione alla vita universitaria.

Nella consapevolezza che le nostre rivendicazioni potranno essere realizzate solo attraverso l’organizzazione di assemblee studentesche e l’apertura di vertenze, ribadiamo quindi il nostro proposito di astensione.

Ciao Ospite! Le repliche a questo topic sono state nascoste alla vista. Stai perdendo 10 repliche. Per favore registrati o effettua il login se vuoi vedere le risposte.

Forum degli studenti della Facoltà di Lettere e Filosofia Sapienza - Università di Roma


 

Topics Correlati

  Oggetto / Aperto da Risposte Ultimo post
33 Risposte
3699 Visite
Ultimo post 31 Gennaio, 2008, 21:52:11
da GocceDiSole
7 Risposte
920 Visite
Ultimo post 28 Maggio, 2007, 12:50:54
da LadyIsabel
4 Risposte
1015 Visite
Ultimo post 11 Settembre, 2007, 22:04:12
da sunflower
23 Risposte
1195 Visite
Ultimo post 30 Marzo, 2010, 19:35:43
da Aλέξανδροs
5 Risposte
1405 Visite
Ultimo post 18 Maggio, 2010, 17:41:57
da elena-ellenika


Creato da Space of Information Web Studio