Forum degli studenti della FacoltÓ di Lettere e Filosofia Sapienza - UniversitÓ di Roma

La FacoltÓ => Rappresentanza studentesca => Topic aperto da: _luix_ - 23 Settembre, 2010, 22:32:34

Titolo: MOZIONE DELLA FACOLTA' SUL RINVIO DELLE LEZIONI
Inserito da: _luix_ - 23 Settembre, 2010, 22:32:34
Mozione votata dal Consiglio di Facoltà di Lettere e Filosofia di Sapienza Università di Roma a larghissima maggioranza, con un astenuto e nessun contrario, il giorno 21 settembre 2010.

Il Consiglio di Facoltà di Lettere e Filosofia,

- a sostegno della posizione espressa dal S.A. della Sapienza nella seduta del 21 settembre u.s. e rilanciata dal Rettore prof. Luigi Frati sulla stampa quotidiana, circa l'impossibilità a dare inizio all'a.a. 2010-2011 nelle attuali condizioni finanziarie in cui il Governo mantiene l'Università e nel perdurare della protesta dei ricercatori con la rinuncia all’attività didattica obbligatoria,
- richiamandosi alla propria mozione, votata nel Consiglio del 3 giugno 2010, avversa ai contenuti della manovra finanziaria allora presentata ed alla ricaduta di questa sull'applicazione del DDL 3687 (Norme in materia di organizzazione delle Università, di personale accademico e reclutamento, nonché delega al Governo per incentivare la qualità e l'efficienza del sistema universitario presentato dal Ministro Gelmini),
- ribadendo la denuncia ed il rifiuto del perverso processo di aziendalizzazione e depauperamento dell'Università di Stato in atto,
- coerentemente con le manifestazioni di dissenso nei confronti del DDL 3687 e della manovra finanziaria già espresse a luglio e concretizzatesi con l'iniziativa della 'notte degli esami',
 
riprende la propria mobilitazione rinviando l'inizio delle lezioni in attesa che il Governo e il Parlamento diano una risposta alle richieste di modifica del DDL 3687 – che inizia ora il decisivo passaggio alla Camera dei deputati – espresse nella mozione sopra richiamata e fatta propria sia dal S.A. della Sapienza, sia dalla Conferenza dei Presidi di Lettere, nonché condivisa nei contenuti dalle altre Università di Stato italiane.

Il Consiglio di Facoltà di Lettere e Filosofia decide di dedicare le previste ore di lezione di inizio anno ad attività didattiche volte a sensibilizzare gli studenti sugli effetti che l'approvazione e l'applicazione del DDL 3687 avrebbero sul presente e sul futuro dell'Università di Stato e sulle carriere dei giovani ricercatori.